Intervista a Maria Teresa Vulpis

Lo sport, in questo caso particolare la disciplina della marcia, sta facendo crescere persone ricche di valori e piene di entusiasmo. Tutto questo è ben visibile dalle risposte date dai nostri atleti;  per realizzare i loro sogni e progetti, sono pronti ad affrontare il duro lavoro che li aspetta, senza troppe lamentele. Ciascun supporto (a qualunque titolo e funzione), che circonda questi giovanissimi, deve sostenerli e incentivarli per mantenere sempre accesa la fiamma della passione.

Scheda

Nome: Maria Teresa
Cognome: Vulpis
Luogo e data di nascita: Bari, 30 gennaio 1999
Società: U.S Giovani Atleti Bari
Allenatore: Giovanni Zaccheo
Primati Personali:

  • 3000m 16’25” (Ancona indoor)
  • 5000m 26’14″04 (Acquaviva)
  • 10000m 55’26” (Cassino)

Intervista

Da quanti anni pratichi la marcia?
Da 4 anni.

Chi o cosa ti ha avvicinato a questa disciplina?
Inizialmente ero interessata agli allenamenti di mezzo fondo, poi il mio allenatore Giovanni Zaccheo mi ha stimolato a provare la marcia e da li è partita la mia passione.

Quale gara ricordi con particolare soddisfazione?
Mi ricordo con particolare emozione la mia gara ad Acquaviva quando ho concluso la gara con il mio nuovo personale.

Quante ore a settimana dedichi agli allenamenti?
Dedico agli allenamenti 10 ore.

Come tutte le discipline sportive a livello agonistico, gli allenamenti comportano delle rinunce. Quale ti pesa di più?
Rinunciare alle uscite con gli amici e partecipare ad alcune feste .

Scuola e Sport possono “viaggiare” insieme?
Si, facendo dei sacrifici.

Prima di una gara cosa pensi?
Penso ad un unico obiettivo, dare tutta me stessa.

Il tuo prossimo obiettivo quale sarà?
Arrivare al minimo per i prossimi Mondiali di marcia.

Quanto è importante condividere la preparazione atletica con un gruppo affiatato?
E’ molto importante per confrontarsi con gli altri, per diventare l’uno più forte dell’altro, aiutandosi.

Non sempre si rimane appagati di una gara; esistono giornate “NO” da dimenticare e quelle “SI” da immortalare. Tu personalmente come reagisci in queste particolari occasioni?
Rimarrei seriamente delusa ma con la forza di dare il mio meglio alle prossime gare.

Un tuo messaggio a chi ci segue.
Mai arrendersi.. E non fermarsi mai al primo ostacolo ma avere la voglia di superarlo per diventare più forte di prima.

Conosciamoci oltre la marcia

Colore preferito Verde
Mare o montagna Mare
Stagione preferita Primavera
Riflessiva o impulsiva Riflessiva
Ottimista o pessimista Ottimista
Abbigliamento elegante o sportivo Dipende dalle occasioni
Non sopporti Le persone false
Piatto preferito Carbonara
Bibita preferita Thè alla pesca
Luogo preferito Venezia
Film preferito Million Dollar baby
Cantante preferito Tiziano Ferro
Mattiniero o nottambulo Mattiniera
Non puoi fare a meno di Di rilassarmi dopo un allenamento e divertirmi
Quando viaggi porti sempre con te La musica

Settembre 2015

Happy Birthday!

birthday_cake
Happy Birthday
26/10
Gladys Moretti
29/10
Lorenzo Mortari
30/10
Federico Tontodonati